Fantasy Premier League 2022/23: Nottingham Forest
Fantasy Premier League 2022/23 Nottingham Forest

Fantasy Premier League 2022/23: Nottingham Forest

Sintesi:

Analisi del Nottingham Forest di Cooper con sguardo alle statistiche della scorsa stagione e approfondimento sui singoli giocatori in chiave FPL.

Continuiamo con la serie di articoli nella quale approfondiamo singolarmente le venti squadre che prenderanno parte alla prossima Premier League, rivedendo le statistiche della scorsa stagione e analizzando i giocatori in base a prezzo e performance nel FPL. Terminiamo la nostra rassegna con il Nottingham Forest, tornato in massima divisione dopo una stagione incredibile e una rimonta pazzesca (il campionato era iniziato con un solo punto nelle prime sette partite) culminata con la vittoria della finale playoff.

Difficile analizzare questa squadra in ottica FPL, poiché i numeri del Forest sono alquanto altalenanti. Si tratta sicuramente di una squadra quadrata e compatta, quindi guarderemo in primis al reparto arretrato, ma c’è da capire come verrà gestito l’impatto con la Premier League.

Statistiche 2021/22*

Totali73 gol fatti (xG 69.00)40 gol subiti (xGc 61.64)17 clean sheet
In casa43 gol fatti (xG 37.49)22 gol subiti (xGc 27.37)9 clean sheet
Fuori casa30 gol fatti (xG 31.97)18 gol subiti (xGc 34.27)8 clean sheet
Top 3 xGJohnson (13.1)Grabban (11.7)Surridge (10.4)
Top 3 xAJohnson (6.6)Garner (5.5)Zinckernagel (3.8)
* in Championship

Rubate budget ai difensori ricchi per questi difensori poveri

In porta è arrivato Dean Henderson (£4.5m), che già in passato aveva dimostrato di essere un portiere giovane ma molto talentuoso; aspettate a capire come va la difesa dei Forest ma può essere un nome interessante durante il campionato. Giocando con la difesa a tre, i nomi più interessanti in chiave FPL, in quanto possono portare anche bonus offensivi, sono quelli degli esterni.

Occhio in primis a Neco Williams (£4.0m), che ha il prezzo più basso ma dovrebbe giocare titolare e già lo scorso anno a Bournemouth ha fatto bene e portato diversi bonus offensivi. Sempre a destra è arrivato Giulian Biancone (£4.5m), ma è molto probabile che il posto tocchi al terzino scuola Liverpool. Sulla fascia opposta, altro nome interessante è quello di Harry Toffolo (£4.5m), arrivato dall’Huddersfield e capace lo scorso anno di segnare 6 gol e fornire 7 assist; se volete azzardare una scommessa dietro il suo nome può essere appetibile.

Andando nei centrali di difesa c’è un altro nome capace di portare bonus anche in avanti: Moussa Niakhatè (£4.5m), che in Germania ha sempre segnato con buona frequenza quando saliva sui calci piazzati. La tenuta difensiva dei Forest è ancora un’incognita, però questi tre nomi sono comunque da segnare sul taccuino perché possono compensare con i bonus offensivi nel caso in cui dovessero arrivare pochi clean sheet. Altri giocatori che dovrebbero partire titolari sono Joe Worrall (£4.5m), inserito nella formazione dell’anno della passata Championship ma poco avvezzo ai bonus, e uno tra Scott McKenna (£4.5m) e Steve Cook (£4.5m).

Lingard scommessa vincente?

In mezzo al campo non possiamo non partire da Jesse Lingard (£6.0m). Il modulo col trequartista favorisce proprio uno con le sue caratteristiche, libero di svariare e inserirsi in area nello spazio lasciato dalla seconda punta (Johnson); se torna nelle condizioni di due stagioni fa, è un giocatore da prendere subito ad occhi chiusi.

Altro nome interessante nel mezzo sarebbe quello di Ryan Yates (£5.0), tuttocampista da 8 gol nella scorsa stagione, ma dei problemi al ginocchio non gli hanno ancora permesso di giocare quasi mai nel precampionato: segnatevi il suo nome perché potrebbe tornare utile durante l’anno. Cercando allora un altro nome appetibile per i manager FPL, scendiamo nella fascia di prezzo più bassa dove Jack Colback (£4.5m) sembra sicuro di un posto da titolare; a quel prezzo può far comodo come quinto centrocampista.

Per l’altro posto in mezzo al campo è duello tra un altro prospetto cheap, Cafu (£4.5m), e Lewis O’Brien (£5.0m), arrivato dall’Huddersfield. Entrambi sono giocatori che segnano poco e, visto che sono in ballottaggio per il posto, evitate di buttarvi su di loro. Completano il reparto Joe Lolley (£5.0m) e Alex Mighten (£5.0m), esterni offensivi che anche in Championship raramente partivano da titolari.

Buone opportunità in avanti

Davanti, nonostante in precampionato sia venuto fuori Lyle Taylor (£4.5m), grazie a una doppietta che lo rende molto attraente visto il prezzo, i titolari sono sicuramente Taiwo Awoniyi (£6.0m) e Brennan Johnson (£6.0m). Difficile dire chi dei due meriti di più, sicuramente si tratta di due profili molto molto interessanti. Il nigeriano ha dimostrato di saper segnare anche in Germania e ha caratteristiche fisiche che potrebbero adattarsi bene al campionato inglese, però è ancora a secco nel precampionato e potrebbe aver bisogno di un po’ di tempo per integrarsi al meglio.

Johnson invece è il gioiellino del Forest e scommettere sulla sua esplosione non sembra assolutamente un azzardo, viste anche le ottime prestazioni fatte all’esordio con la sua nazionale. L’unico dubbio è se, visto che è arrivata una vera prima punta, non sia costretto a svariare maggiormente e possa trovare meno spazi centralmente dove inserirsi. Se però volete scommettere su di lui, avete la nostra approvazione.

Il calendario iniziale

NEW (A)WHU (H)EVE (A)TOT (H)MCI (A)

Calendario così così per il Nottingham Forest, con due turni interni impegnativi e una trasferta in casa del Manchester City. Dal punto di vista difensivo, il calendario non è da disprezzare in quanto in casa del Newcastle e dell’Everton non è una missione impossibile strappare il clean sheet, così come contro un West Ham che non sembra in gran forma. Dal punto di vista offensivo il discorso è più complesso, in quanto soltanto la trasferta a Goodison Park sembra poter garantire qualche gol segnato.

Partecipa alla discussione