Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW27
Fantasy Premier League 2023/24: Il capitano della GW27

Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW27

Sintesi:

Analisi dei migliori capitani per la GW27 del Fantasy Premier League 2023/24 con i pro e i contro di tre possibili opzioni, ordinate secondo un livello di rischio crescente.

Nuovo appuntamento con la consueta rubrica nella quale indichiamo tre papabili capitani per la Gameweek in oggetto, segnalando i pro e i contro di ciascuna opzione arricchiti dagli expected points secondo il modello statistico di Fantasy Football Scout.

Scegliamo un giocatore per ogni fascia di rischio: bassa, media e alta. Nella fascia di rischio bassa troviamo un asset che sarà scelto da gran parte degli altri manager e che ha ottime probabilità di portare molti punti. Quella media e alta contengono nomi più differential e quindi scelti da meno giocatori e con meno probabilità di avere ottimi ritorni di punti.

Ovviamente scegliendo un capitano col rischio basso si fa una scelta comune a tanti altri manager e, di conseguenza, si guadagnano o si perdono poche posizioni indipendentemente dalla sua performance; al contrario, con i rischi medi o alti, in caso di exploit, è possibile scalare repentinamente la classifica come, allo stesso tempo, precipitare in basso.

Rischio basso

Haaland (Manchester City – Manchester United)

Contro il Manchester United4 partite (360 minuti)5 gol3 assist
In casa contro il Manchester United1 partita (90 minuti)3 gol2 assist

Expected points: 7.2

Pro

Il norvegese è reduce dai 5 gol rifilati al malcapitato Luton Town in FA Cup e sembra si stia avvicinando alla forma migliore anche in fase realizzativa, visto che come statistiche era ampiamente il primo del City nelle ultime GW per NPxG e tiri. In arrivo c’è il derby contro lo United a cui Haaland ha già segnato 5 gol con 3 assist in 4 partite con i Red Devils decimati nel reparto arretrato. Inoltre è rigorista.

Contro

Il Manchester United, tolta la sconfitta casalinga contro il Fulham, sembra in un buon momento e nonostante l’emergenza in difesa ha subito appena 4 reti nelle ultime 4 partite. Da capire poi la condizione di De Bruyne, colui che può innescare al meglio il norvegese come dimostrato in FA Cup, visto che è appena tornato dall’infortunio e può essere soggetto ad alti e bassi di rendimento.

Rischio medio

Palmer (Brentford – Chelsea)

Contro il Brentford2 partite (180 minuti)0 gol0 assist
In casa del Brentford1 partita (90 minuti)0 gol0 assist

Expected points: 5.1

Pro

Il Chelsea sembra in netto miglioramento e potrebbe aver finalmente trovato assetto ed uomini giusti. Sarà quindi una verifica fondamentale il match di Brentford contro una squadra che ha subito ben 12 reti nelle ultime 4 GW. Le Bees hanno inoltre concesso la maggior parte delle occasioni sul proprio lato sinistro, proprio dove dovrebbe agire Palmer. Inoltre è rigorista.

Contro

Il talento di scuola City sembra in leggero appannamento soprattutto in zona gol ed infatti nelle ultime 4 GW ha un NPxG piuttosto basso di 0.55. Inoltre il Brentford in casa dà sempre del filo da torcere e potrebbe mettere il match sul piano della grinta e degli scontri con Palmer che potrebbe trovare difficoltà.

Rischio alto

Gabriel (Sheffield United – Arsenal)

Contro lo Sheffield United1 partita (90 minuti)0 gol0 assist
In casa dello Sheffield United0 partite0 gol0 assist

Expected points: 4.6

Pro

L’Arsenal è in un grande momento di forma ed in particolare la difesa sta brillando con tre sole reti concesse nelle ultime 6 partite. Davanti poi c’è una squadra in piena crisi e che in media non ha segnato nemmeno un gol a partita. Inoltre, il difensore brasiliano è sempre pericoloso sui calci piazzati e può far male ad una squadra che è la seconda in campionato per occasioni concesse su palla ferma.

Contro

Capitanare un difensore è sempre un grosso rischio perchè basta un gol subito anche a partita quasi finita e vinta largamente, per abbassare drasticamente il punteggio.

Partecipa alla discussione

Newsletter