Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW24
Fantasy Premier League 2023/24: Il capitano della GW24

Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW24

Sintesi:

Analisi dei migliori capitani per la GW24 del Fantasy Premier League 2023/24 con i pro e i contro di tre possibili opzioni, ordinate secondo un livello di rischio crescente.

Nuovo appuntamento con la consueta rubrica nella quale indichiamo tre papabili capitani per la Gameweek in oggetto, segnalando i pro e i contro di ciascuna opzione arricchiti dagli expected points secondo il modello statistico di Fantasy Football Scout.

Scegliamo un giocatore per ogni fascia di rischio: bassa, media e alta. Nella fascia di rischio bassa troviamo un asset che sarà scelto da gran parte degli altri manager e che ha ottime probabilità di portare molti punti. Quella media e alta contengono nomi più differential e quindi scelti da meno giocatori e con meno probabilità di avere ottimi ritorni di punti.

Ovviamente scegliendo un capitano col rischio basso si fa una scelta comune a tanti altri manager e, di conseguenza, si guadagnano o si perdono poche posizioni indipendentemente dalla sua performance; al contrario, con i rischi medi o alti, in caso di exploit, è possibile scalare repentinamente la classifica come, allo stesso tempo, precipitare in basso.

Rischio basso

Haaland (Manchester City – Everton)

Contro l’Everton2 partite (168 minuti)2 gol0 assist
In casa contro l’Everton1 partita (90 minuti)1 gol0 assist

Expected points: 6.5

Pro

Il norvegese è tornato a disputare una gara da titolare contro il Brentford, ha fallito una grossa occasione ma è apparso in crescita rispetto ai minuti contro il Burnley. Il City è in forma ed è tornato virtualmente primo quindi non può perdere punti in casa contro una squadra di un altro livello come i Toffees e ci sarà bisogno dei gol di Haaland. Inoltre è rigorista.

Contro

Il norvegese a causa del suo fisico ha bisogno di tempo per tornare in forma dopo oltre un mese e mezzo fermo e anche nei precedenti infortuni a Dortmund ha avuto bisogno di alcune partite per tornare sui suoi numeri. Inoltre l’Everton in difesa è molto solido e roccioso e nelle ultime 10 GW ha fatto registrare ben 6 clean sheet.

Rischio medio

Jota (Liverpool – Burnley)

Contro il Burnley7 partite (456 minuti)2 gol0 assist
In casa contro il Burnley3 partite (259 minuti)1 gol1 assist

Expected points: 6.6

Pro

Il Liverpool deve riprendere la marcia dopo la sconfitta contro l’Arsenal e cosa c’è di meglio di un turno in casa contro il Burnley? I Clarets hanno subito ben 9 reti nelle ultime 4 GW e in generale concedono molto soprattutto centralmente soffrendo giocatori veloci come Jota. Non a caso in appena 6 minuti nel match di andata il portoghese ha timbrato il cartellino.

Contro

Il portoghese potrebbe giocare sulla destra con Nunez centrale e questo potrebbe allontanarlo un po’ dalla porta avversaria. Non a caso nelle statistiche delle ultime 4 GW non è sul podio all’interno dei Reds né per NPxG né per tiri totali o in porta.

Rischio alto

Adebayo (Luton Town – Sheffield United)

Contro lo Sheffield United5 partite (377 minuti)0 gol1 assist
In casa contro lo Sheffield United2 partite (180 minuti)0 gol0 assist

Expected points: 4.1

Pro

Il Luton è in un ottimo momento di forma e soprattutto produce molto in avanti; il trend potrebbe continuare in casa contro il derelitto Sheffield che nelle ultime 4 GW ha subito ben 12 reti! Adebayo è in un ottimo momento di forma e ha portato ritorni in 6 delle ultime 8 partite.

Contro

Lo Sheffield non può essere quello della debacle con il Villa e quindi giocherà questo match, che è quasi un’ultima spiaggia per la salvezza, alla morte. Inoltre solitamente le Blades concedono più sulle fasce che non centralmente e non a caso Adebayo a loro non ha segnato né nel match di andata né nello scorso campionato.

Partecipa alla discussione

Newsletter