Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW15
Fantasy Premier League 2023/24: Il capitano della GW15

Fantacalcio Premier League 2023/24: il capitano della GW15

Sintesi:

Analisi dei migliori capitani per la GW15 del Fantasy Premier League 2023/24 con i pro e i contro di tre possibili opzioni, ordinate secondo un livello di rischio crescente.

Nuovo appuntamento con la consueta rubrica nella quale indichiamo tre papabili capitani per la Gameweek in oggetto, segnalando i pro e i contro di ciascuna opzione ed indicando gli expected points secondo il modello statistici di Fantasy Football Scout.

Scegliamo un giocatore per ogni fascia di rischio: bassa, media e alta. Nella fascia di rischio bassa troviamo un asset che sarà scelto da gran parte degli altri manager e che ha ottime probabilità di portare molti punti. Quella media e alta contengono nomi più differential e quindi scelti da meno giocatori e con meno probabilità di avere ottimi ritorni di punti.

Ovviamente scegliendo un capitano col rischio basso si fa una scelta comune a tanti altri manager e, di conseguenza, si guadagnano o si perdono poche posizioni indipendentemente dalla sua performance; al contrario, con i rischi medi o alti, in caso di exploit, è possibile scalare repentinamente la classifica come, allo stesso tempo, precipitare in basso.

Rischio basso

Salah (Sheffield United – Liverpool)

Contro lo Sheffield United4 partite (360 minuti)1 gol0 assist
In casa dello Sheffield United2 partite (180 minuti)0 gol0 assist

Expected points: 7,9

Pro

Il Liverpool continua a viaggiare nelle posizioni di testa e non può perdere terreno in casa di un derelitto Sheffield United che in casa ha un xGC di 2,47 e che di media prende quasi 3 gol a partita. Salah non ha segnato col Fulham ma resta quello nelle ultime partite con NPxG più alto di tutti. Inoltre è rigorista.

Contro

L’egiziano quest’anno sembra di essere meno presente sotto porta e anche con il Fulham, a parte una clamorosa occasione sciupata, poi si è messo in mostra più come assist man per i compagni. Inoltre, già con il Luton, il Liverpool ha mostrato un po’ di fatica contro squadre chiuse dietro e che si mettono a 5 in difesa.

Rischio medio

Saka (Luton Town – Arsenal)

Contro il Luton Town0 partite0 gol0 assist
In casa del Luton Town0 partite0 gol0 assist

Expected points: 5,6

Pro

L’Arsenal deve continuare a mantenere il primo posto in classifica e non può perdere punti contro una squadra come il Luton per cui cercherà di far la partita da subito. Saka è tornato al gol nelle ultime due partite tra Champions e campionato ed il Luton, ancora senza clean sheet, soffre particolarmente gli esterni rapidi che si accentrano. Inoltre è rigorista.

Contro

Il Luton è forse la squadra più debole di Premier insieme allo Sheffield ma difficilmente, in special modo in casa, concede molto agli avversari ed anche contro Tottenham, Liverpool e United ha subito solo una rete.

Rischio alto

Cunha (Wolves – Burnley)

Contro il Burnley0 partite0 gol0 assist
In casa contro il Burnley0 partite0 gol assist

Expected points: 4

Pro

I Wolves non sono in un grandissimo momento ma il brasiliano invece è in una fase molto prolifica con alcuni gol e statistiche che parlano chiaro: è il secondo tra i suoi per NPxGI e NPxG e primo per tiri, tiri in porta e tocchi dentro l’area. Davanti poi c’è un Burnley che solo con lo Sheffield ha ottenuto il clean sheet e che viaggia ad oltre 2 gol subiti di media a partita.

Contro

I Wolves sono una squadra che davanti fa fatica a creare molte occasioni quindi non sono così scontati i bonus per Cunha. Inoltre con il turno infrasettimanale potrebbero esserci rotazioni che potrebbero inficiare sul rendimento della squadra o addirittura coinvolgere lo stesso brasiliano.

Partecipa alla discussione

Newsletter